martedì 17 aprile 2007

Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

Così ibs introduce "L'ombra del vento" di Ruiz Zafon Carlos
non sembra male il libro suggerito dall'ing. Solfa..non sarà mica una solfa..battuta strausata ma andava citata almeno una volta..
e devo dire che il libro sembra molto ben criticato..

solfa che dice?

Ascolto: Vinicio Capossela - Una giornata senza pretese

4 commenti:

Andrea ha detto...

Il libro mi è piaciuto: trama avvincente e ben scritto...la presenza di molti personaggi (fra l'altro ben caratterizzati nelle diverse personalità) rende necessario un minimo di attenzione nella lettura, ma non la appesantisce.
Ovviamente lo presto volentieri a chi interessa! Anzi, proporrei di sfruttare questo blog anche per consigliare libri e film e per proporne il prestito... soprattutto se inerenti all'argomento Spagna, o comunque viaggi, ma non solo!
Per quel che riguarda i film consiglierei "Parla con lei" di Almodovar, bellissimo anche se impegnativo... Ci sono addirittura scene di corrida: più Spagna di così!! :-)

marcopolo ha detto...

attento che la gio non ti senta parlare di corrida :-)

Andrea ha detto...

Parlavo del programma televisivo ovviamente... :-)

Stefano Bittante ha detto...

Dai... una bella bistecca di toro, cosa vuoi di più dalla vita?