mercoledì 11 aprile 2007

Ah, che figata..
sono passati a dare una ventata di international gli spagnoli viaggiatori..
nacho e karles..due giorni a padova e venezia..
sarebbe stato bello pianificare meglio il viaggio in spagna, ma d'altra parte loro sono di valencia, e non ha molto a che fare con il nostro tour..amen..un ottimo spunto comunque..forse vale davvero la pena di andare a pamplona per san firmino, quest'anno dal 6 al 15 luglio, ma magari qualche soldo sarebbe il caso di metterlo da parte..si, decisamente, anche se con 70 euro la ryan ti porta a/r venezia-barcellona..no, comunque non credo andremo..
in compenso ha risposto manuel, magari gli si fa visita a santiago, se non è a scopare a barcellona..non lavorerà mica ad agosto..la spagna che lavora è chiusta ad agosto..si sta a casa con la famiglia ad agosto..

in treno per venezia, raggiungendo gli spagnoli, ho pure finito questa storia di Baricco..non male, ovviamente, ma un po sotto tono rispetto allo standard..ora si puo iniziare con la letteratura spagnola, giusto per preparare la mente al viaggio..robe da matti, ma tanto leggo comunque, non vedo perche non buttarsi su qualcosa di spagnolo..


Ascolto: Gang - Kowalsky

3 commenti:

Andrea ha detto...

Complimenti a Marcopolo per il blog!! Mi sembra furbo questo ciclo di letture spagnole pre-viaggio per entrare nell'atmosfera... io ho appena finito"l'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafon (spagnolo), ambientato a Barcellona... carino... A proposito di cultura del luogo, comunque, io proporrei di dare peso anche alla scoperta ENO-gastronomica! (per la gioia del Cesare in particolare...)

Stefano Bittante ha detto...

Ma possibile che voi abbiate tutto questo tempo di leggere? Io faccio fatica a finire anche i libri che ti spiegano come diventare ricco...

Andrea ha detto...

dice il saggio:
"Per diventare ricco dedica più tempo a te stesso"...
cazzo Andrea, sei un filosofo!